New entry in Russia

Dal prossimo 1° luglio la smart fa il suo ingresso in Russia. Sarà venduta a Mosca negli smart center per la prima fase, cui seguirà una seconda con l’ampiamento ad altre città del Paese nel corso del 2013. Una scelta che mostra come tutti i costruttori credano nella prossima crescita del mercato ex-sovietico, letteralmente “pieno” di catorci di produzione locale e in odore di grande domanda di ricambio se le premesse dell’economia a senso unico là vigente saranno rispettate.
C’è sempre il forse di mezzo, però. Anche negli USA la smart fece un ingresso trionfale ma fu poi relegata ai radical chic metropolitani di East e West Coast. In Russia la domanda è sicuramente meno elitaria (gruppi di potere oligarchici a parte) ma anche lì le dimensioni contano. Auguri.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

BMW non abbandona

Il successo di vendite di BMW conferma la Casa nella sua decisione di continuare a sviluppare motori a combustione parallelamente a quelli elettrici Nel corso

Leggi Tutto »

Incognite elettriche

Quanto costerà davverò la mobilità elettrica? Una domanda più che lecita alla luce del raddoppio delle tariffe elettriche e del mancato rinnovo degli incentivi Finora

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli