Accordo a tre per l’idrogeno

 Daimler (capogruppo Mercedes), ha da tempo intrapreso la strada dell’idrogeno e delle fuel cell, realizzando numerose vetture laboratorio e non destinate a risolvere ogni problema legato all’impiego a tuttocampo delle vetture di questo tipo. Ora ha fatto un altro passo in avanti stringendo un accordo con Ford Motor Company e Nissan Motor Co. Ltd per la messa a punto di un progetto comune di sistema di trazione per una vettura a fuel cell. L’accordo, che parte ovviamente dalla necessità di ridurre i forti costi di investimento ma prevede anche l’implementazione dei sistemi allo scopo di creare standard in un settore che ancora ne è privo, prevede che per il 2017 sarà messo sul mercato il primo veicolo di questo genere, la cui tecnologia sarà pilota per una intera generazione a emissioni zero basata sull’uso dell’idrogeno.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Le due facce della medaglia

Da un lato il salone di Monaco, celebrazione in pectore della transizione dell’automobile verso l’elettrodomestico, dall’altro l’inossidabile Morgan, che va avanti con una nuova edizione

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli