La prima della stirpe

Questa è davvero forte e viene dalla Grande Mela. Là la nipponica Honda ha presentato al NY Motor Show l’ennesima generazione della Odyssey, very common car in terra yankee. Dov’è la notizia, direte voi? Vero, sulla macchina non c’è molto da dire: 7 posti, spaziosa, adatta alle famiglie; che noia. Ma è sulla funzionalità che casca l’asino. Ergo, la Odyssey è la prima auto di serie al mondo dotata di un aspirapolvere incorporato. L’HondaVac (gli americani li chiamano vacuum cleaner) è stato sviluppato con un costruttore continentale ed è collocato sulla sinistra del bagagliaio, in un vano apposito. Da lì, mediante un lungo tubo che può raggiungere ogni parte della vettura, ci si può dedicare a uno degli sport domenicali (ancora? Forse) preferiti degli italiani, la pulizia della propria auto. Il motore elettrico è connesso al sistema della vettura e permette l’uso heavy duty, cioè prolungato. Fantastico. L’era delle prestazioni, della potenza delle doti dinamiche forse è tramontata davvero. Ora siamo nella clean era.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Colpo di coda

Dopo il clamoroso fallimento del suo progetto automobilistico, Dyson torna alla ribalta con un piano di sviluppo per batterie a stato solido Sino a un

Leggi Tutto »

A volte ritornano

La ri-nomina di Stephan Winkelmann ad amministratore delegato di Lamborghini crea un “pacchetto” pronto per lo spinoff. L’annuncio arriva quasi in contemporanea con quello del

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli