Supercharged Hazzard

Ok, date un occhio a questa sorta di videoteaser. Una Dodge Challenger SRT8 2009 con il Roots, che spara la bellezza di 1217 CV. Dal particolare del paracadute e dalle gomme si capisce come sia stata realizzata per le gare di accelerazione sul quarto di miglio e non ho dubbi in pista sia un vero sparo. Ma questo mostra anche quanto siamo lontani noi e gli yankee dal punto di vista dei miti e da quello tecnologico. I 575 CID (Cubic Inch Displacement, pollici cubi) del General Lee (si vabbè quella là era una Charger R/Tdel ’69, ma di fatto questa è il filante prosieguo della storia e poi il motore Hemi è lo stesso, anche se di “soli” 7,2 litri) fanno 9369 cm3 abbondanti. Una semplice divisione dà 127,9 CV/litro, una bella botta, certo, ma la Mercedes A 45 AMG viaggia sui 180,8 ed è un’auto stradale con la garanzia di due anni. Sull’affidabilità delle meccanica, poi, con buona pace della Craven Performance avrei qualche dubbio. Nel video l’auto dà solo delle leggere accelerate, ma guardate la cinghia del compressore com’è “scarica” dopo la seconda puleggia. Con il motore spinto a fondo c’è il concreto dubbio che scarrucoli producendo un disastro; per non parlare del Cx pari a quello di un armadio a quattro ante. A’ americani; i miti ‘so miti, ma dovete ancora correre…

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli