Basta un attimo…

Che il fuoco sia una brutta bestia lo sappiamo più o meno tutti. Ma nel campo delle competizioni vige una sorta di “leggenda” secondo la quale le auto da corsa odierne non corrano più il rischio di andare arrosto. Niente di più sbagliato, basta guardare questo video, che viene dalla telecamera on board montata su una funny car nel campionato USA. “Appoggiarsi” sul fianco è un attimo, così come in un istante la benzina comincia a uscire dalla parte anteriore. Si capisce quindi l’ansia del pilota che chiede gli raddrizzino al più presto l’auto. Infatti in pochi secondi il carburante entra anche nell’abitacolo; le alte temperature del vano motore fanno il resto e l’incendio divampa. Il pilota se l’è cavata, comunque, ma le sue belle (si fa per dire) scottature non è riuscito a evitarle. Correre in pista è ancora un rischio, non ce n’è.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Cattive dentro

Una presentazione eccezionale con tre vetture che rappresentano il top della sportività di fascia media. Sono le nuove BMW M3, M4 e M4 Cabriolet. Ormai

Leggi Tutto »

Autonome, non sicure

Le automobili self driving non rappresentano come molti sostengono il toccasana della sicurezza. Lo prova un’indagine dell’ENISA. ENISA sta per European Union Agency for Cybersecurity,

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli