Anche le elettriche bruciano

Bene ecco l’ultima della genia elettrica. Forte questo video, perché la protagonista è una Tesla, una Model S, la berlinona, per interderci, quella che ha fatto fare il balzo in borsa al patron Elon Musk. California, USA, esterno. L’attenzione di un automobilista viene attirata da una vettura in fiamme e subito comincia a riprenderla con il telefonino. Grande sorpresa dopo pochissimo, perché scopre si tratti… di una Tesla. Ma le auto elettriche vanno a fuoco? Evidentemente sì visto l’evento. Ovviamente da quando il video è stato caricato su youtube ha scatenato un putiferio, tale da provocare una bella caduta in borsa e probabili danni economici alla Tesla. Ma il punto è: si tratta di un caso strano o di un fatto potenzialmente normale? Esaminiamo gli eventi, anzitutto. La Model S stava circolando tranquillamente quando ha colpito un oggetto metallico lasciato sull’asfalto (sì succede anche in California e non solo a Napoli). Il violento contatto ha rotto il contenitore esterno degli accumulatori al litio e da lì è scaturito l’incendio. Non tutti sanno che il litio, in quanto metallo alcalino, reagisce violentemente con l’acqua (e l’umidità) e che per certi versi potrebbe addirittura essere considerato un esplosivo, non pericoloso come il sodio, ma siamo vicini. Quindi la povera Model S è andata distrutta, anche perché gli sforzi dei pompieri per spegnerla usando acqua non hanno fatto che peggiorare la situazione, senza parlare del rischio di folgorazione (le batterie sono ad alta tensione). Insomma, anche le elettriche hanno i loro bravi punti deboli, ma obiettivamente devo dire che se fosse andata a fuoco una turbodiesel (e succede) nessuno l’avrebbe notata. Essere famosi a volte danneggia.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli