Mercedes torna al V12

Sembrava che l’architettura a 12 cilindri fosse tramontata alla Mercedes e invece eccola di nuovo sulla S 600 presentata a Detroit. Il V12 è dotato di due turbocompressori ed eroga 530 CV, costanti da 4900 a 5300 giri, con una coppia massima di 830 Nm da 1900 a 4000. Sono valori esagerati ma non mostruosi come quelli del 12 AMG, (1000 Nm), più adatti a una berlina di superlusso che ambisce come sempre al primato nel settore top. E dato che anche negli Usa si batte il tamburo sui consumi, la percorrenza media dichiarata è di 9 km con un litro, una valore ovviamente da ciclo al banco e con lo start&stop ma comunque eccezionale per un motore da 5980 cm3. Ovviamente la dotazione comprende tutto ciò che può desiderare un emiro con il trick tecnologico, dal sistema che previene le collisioni ai comandi vocali al touchpad sul quale si può scrive anche in corsivo con il ditino. Per chi? Asiatici e nordamericani, per la vecchia Europa è ancora presto per fare previsioni.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Tempi elettrici

Il test di accelerazione con la Kia EV6 GT mostra che una crossover elettrica può competere tranquillamente con una supercar. Fino a non molto tempo

Leggi Tutto »

L’elettrica AMG

Un teaser AMG accende la miccia del reveal della Vision, la cui presentazione avverrà il prossimo 19 maggio. Il futuro  di AMG è segnato. Sì,

Leggi Tutto »

Chi toglie, chi aggiunge

Crisi, pandemia, guerra. Sono tanti i fattori che contribuiscono alle difficoltà di approvigionamento. Con qualche stranezza della logistica, pare. Curioso come uno stesso componente, pur

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli