Tesla va avanti

Il più ricco marchio elettrico del mondo prosegue con il piano di diffusione delle speciali stazioni di ricarica a corrente continua ad alta intensità sul suolo americano. In questi giorni è stata inaugurata una nuova centralina nella città appartenenete alla meno popolata contea dello stato meno popolato degli Usa: Lusk, in Wyoming, portando il totale degli impianti a 54 unità. Incredibilmente, visto l’altissimo costo delle stazioni, la rete comincia realmente a diffondersi, anche se poco più di 50 stazioni su un territorio di una federazione che consta di quasi 10 milioni di chilometri quadri sono in tutta sincerità risibili. L’impianto inaugurato permette la ricarica rapida contemporanea di 5 vetture: con 20 minuti di collegamento si guadagnano 3 ore di autonomia. Sicuramente Musk è da elogiare per la sua visione e per come la persegue: il piano prevede infatti un totale di circa 3.000 stazioni per il 2015; che dire, auguri!

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli