Denza pronta al debutto

Se dico Denza vi viene in mente qualcosa? Beh è un marchio, cinese, in particolare il frutto della joint venture tra Daimler-Benz e BYD. Un accordo molto high tech, che riguarda una vettura elettrica, la cui parte “sensibile” (quella elettrica cioè)  è stata sviluppata dal costruttore cinese, mentre tutto il know how costruttivo di scocca e carrozzeria, interni compresi, che dovrebbero essere lussuosi, dal marchio tedesco. No comment sullo stile dell’esterno, però. Le Denza saranno vendute in apposite concessionarie dedicate esclusivamente al brand (tipo Tesla), come quella di Pechino vicino alla quale la vettura è stata colta. La Denza ha un motore elettrico della potenza di 120 CV e un’autonomia di 250 km; la velocità massima è di 150 km/h. La collocazione sul mercato dovrebbe avvenire in una fascia di prezzo intermedia, attorno a 300.000 RMB, equivalenti a poco più di 35.000 euro. Il costo è stato abbassato (inizialmente era previsto in 400.000 RMB, circa 47.000 euro) per rendere l’acquisto ancora più attraente: in Cina ci sono infatti due diversi incentivi, uno erogato dal govermo centrale e uno dalla municipalità di Pechino per un totale di 114.000 RMB, circa 13.400 euro, che portano l’effettivo esborso a poco più di 20.000 euro, accettabili per un prodotto di alta gamma.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

La prossima R di VW

La svolta elettrica del marchio tedesco non lascerà indietro i modelli sportivi: la concept ID.X potrebbe sostituire la Golf R. Ralph Brandstätter, ad di VW,

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli