Ferrari trike

La prima domanda che sorge spontaea è: ” Ma cos’è ?” Beh, vi aiuto: è un sidecar, realizzato sulla base di una italianissima Laverda 1000 a tre cilindri ma che nel look vuole sembrare una Ferrari. Sulla somiglianza con le vetture del cavallino stendiamo un velo. Ma sicuramente l’inventiva è stata notevole e, se non altro, i due passeggeri del carrozzino stano comodi e protetti; hanno pure il tetto apribile! Sulla possibile omologazione da noi ho però forti dubbi, anche se in effetti i posti totali sono tre e quindi rientra nella categoria dei motocicli.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Negare l’evidenza

Corrono le voci sull’aumento delle accise sul gasolio. Per ridurre l’impatto sulla CO2, dicono. Un assurdo tecnico ed economico, ma sappiamo come vanno le cose

Leggi Tutto »

Detto e fatto

Tesla trasloca dalla California al Texas. Dopo le ordinanze di chiusura della sede di Fremont che avevano generato una battaglia legale, il marchio sposta la

Leggi Tutto »

Principio di realtà

Nei sogni spakkano e sono virtuose per l’ambiente, con costi d’esercizio risibili e potenze da F1. Ma nel mondo reale i problemi connessi all’uso delle

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli