Una SL che fa scintille

Certo che i tedeschi, quando ci si mettono! Parlo di downsizing e della sua inarrestabile diffusione, in ogni modello e in ogni classe. Questa volta è il turno della mitica Mercedes SL, icona inossidabile della Stella di Stoccarda, che cambia i connotati della sua versione d’attacco, la 350. Ora si chiamerà 400, ma a dispetto della sigla la cilindrata scende a 3 litri con il rilancio invece, grazie al doppio turbo, della potenza, che sale a 333 CV. Il nuovo motore eroga 480 Nm costanti da 1.600 a 4.000 giri e consente prestazioni nettamente più sportive del già brillante V6 aspirato, che reagiva con grande prontezza ai comandi del gas: 0-100 in 5,2 secondi e 250 km/h. All’iniezione diretta a 200 bar BlueDIRECT, che prevede fino a 5 iniezioni per corsa di lavoro, si aggiunge un innovativo sistema di accensione multiscintilla, l’MSI, che consente di sparare 4 scintille in un millesimo di secondo e migliora la combustione in accelerazione a medio carico, tipico punto debole dei turbo, rendendo il motore più pronto. Il tutto per soli 97.282,50 euro (in Germania, in Italia costerà di più); sì anche i 50 centesimi.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

La prossima R di VW

La svolta elettrica del marchio tedesco non lascerà indietro i modelli sportivi: la concept ID.X potrebbe sostituire la Golf R. Ralph Brandstätter, ad di VW,

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli