Cade un altro mito

Il passaggio al turbo è sempre più inevitabile, anche per i costruttori sportivi storicamente più ancorati alla più rapida risposta all’acceleratore garantita dai motori aspirati, vedi le recenti M3 e M4. Così anche Porsche potrebbe passare alla sovralimentazione per la prossima edizione della mitica  GT3 RS. La decisione avrebbe a che vedere con i problemi di incendio recentemente riscontrati sulle GT3, che hanno costretto i possessori di tutto il mondo a uno stop forzato della propria auto. Per garantire la necessaria affidabilità al già tirato propulsore 3.8 da 475 CV della RS, infatti, la sovralimentazione potrebbe essere la chiave di volta consentendo così di ridurre il regime massimo del motore già così vicino ai limiti metallurgici dei materiali. Rimane da vedere se ci sarà ancora una GT2, anche se le filosofie delle due auto sono diverse.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

La prossima R di VW

La svolta elettrica del marchio tedesco non lascerà indietro i modelli sportivi: la concept ID.X potrebbe sostituire la Golf R. Ralph Brandstätter, ad di VW,

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli