Una Rolls per un record

Nel 1937 Malcolm Cambell (divenuto in seguito baronetto mercè il suo successo) conquistò il record mondiale di velocità sull’acqua con la sua imbarcazione Bluebird K3, equipaggiata con un motore Rolls Royce, raggiungendo le 126,33 miglia orarie, 203,26 km/h. Oggi la Casa britannica ha svelato la nuova edizione speciale Phantom Drophead Coupé Waterspeed Collection, costruita per commemorare il trionfo del recordman d’anteguerra. La presentazione ufficiale della vettura, che sarà mostrata al pubblico nel corso del concorso d’eleganza di Villa d’Este il prossimo 23 Maggio, è avvenuta, manco a dirlo, al Blue Bird Restaurant di Londra, un tempo sede della Bluebird Motor Company e l’auto è offerta nella tinta blu Maggiore in omaggio al lago ove il record venne tentato e battuto. Le Rolls, in tempo di crisi sono forse anacronistiche, come del resto i record di velocità sull’acqua in tempo di hovercraft, ma il fascino che emanano i 9 strati di vernice di uno splendido azzurro, che si estende anche al vano motore e alle ruote, danno a quest’auto un tocco senza tempo, quasi una scultura in movimento. Quanti cavalli ha (460) e quanto costa sono particolari secondari, del tutto inadatti a descrivere lo spirito di un’auto unica e forse superflua ma sicuramente vicina come Cambell all’Olimpo di quei sentimenti perduti che hanno fatto nascere l’automobile.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

La prossima R di VW

La svolta elettrica del marchio tedesco non lascerà indietro i modelli sportivi: la concept ID.X potrebbe sostituire la Golf R. Ralph Brandstätter, ad di VW,

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli