Come ti ritaglio il fascio

Ci sono due elementi nell’automobile che sostanzialmente sono rimasti gli stessi dai primordi a oggi: i tergicristallo e i fari. Questi ultimi, però, sono stati recentemente oggetto di una veloce rivoluzione, che ha introdotto nuove sorgenti luminose come led e laser (Audi e BMW) per aumentare le prestazioni e renedere la guida notturna più sicura. Ma l’elemento chiave rimane, più della potenza illuminante, la distribuzione del fascio luminoso: se non puoi usare gli abbaglianti i miglioramenti sono sempre scarsi. E proprio a questo riguardo Mercedes ha sviluppato per le prossime CLS un nuovo sistema a led multifascio, che impiega 24 diodi controllati singolarmente 100 volte al secondo da una unità di comando che si basa sulle indicazioni di una telecamera montata sul parabrezza. In questo modo gli abbaglianti funzionano sempre e se si incontra un altro veicolo il fascio gli viene ritagliato attorno per evitare abbagliamenti. La profondità di illuminazione raggiunge così i 485 m, mentre chi guida non deve più preoccuparsi di disturbare le auto che incontra.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Proiettare lo specchietto

E’ sostanzialmente questo l’argomento di un brevetto BMW, che intende superare in chiave high tech il vecchio retrovisore esterno. L’evoluzione tecnologica dell’automobile ha determinato grandi

Leggi Tutto »

Metti la ricarica in corsia

Basandosi sulla tecnologia wireless, un progetto americano prevede la realizzazione di apposite corsie autostradali per la ricarica in movimento. Nonostante i progressi nella tecnologia degli

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli