Tesla? Noo, Detroit

Non, non è la Tesla Roadster. Si chiama SP:01 ed è la creazione della Detroit Electric, società situata nella località medesima del Michigan, USA, che intende bissare il successo di Musk con la particolarità, per una startup, di tentare di farlo esattamente allo stesso modo. La SP:01 sembra una Elise, come la Tesla, è una sportiva, come la Tesla, e la società pianfica in futuro una berlina, come la Tesla. Insomma un clone che sfrutta il segmento abbandonato dalla società calìforniana, che secondo Detroit Electric ha invece un roseo futuro. E a dire il vero di esperienza alle spalle ce n’è molta: risalgono al 1906 le prime vetture elettriche prodotte dal marchio e recentemente il neosindaco della Grande Mela Bill de Blasio ne ha fatte restaurare alcune per usarle dentro Central Park. Le prime SP:01 sono in fase di test stradale in Olanda, dove peraltro saranno prodotte, pur se la “mente” rimarrà a Detroit. Il comunicato stampa è scarno e dice poco di tecnico sull’auto, che ha circa 200 CV e un’autonomia di 300 km. Niente sui tempi di ricarica, da sempre tallone di Achille per le elettriche. Comunque potremmo vederla al salone di Parigi.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

La prossima R di VW

La svolta elettrica del marchio tedesco non lascerà indietro i modelli sportivi: la concept ID.X potrebbe sostituire la Golf R. Ralph Brandstätter, ad di VW,

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli