Eccola di nuovo

L’ultima volta l’abbiamo vista a Francoforte in versione elettrica e sotto forma di concept, ora eccola nell’abito definitivo: la fenice smart forfour, nata dalle ceneri di quella messa fuori produzione nel 2006 assieme alla Roadster per i problemi economici del marchio, è di nuovo sul mercato. Cambio radicale, perché la nuova vettura deriva dalla fortwo e ha il corpo in share con la Renault Twingo (verranno costruite nella stessa fabbrica), ma struttura tecnica inalterata con la solita filosofia tutto dietro. Lo spazio a bordo è ovviamente per 4, con una lunghezza complessiva di 3,49 m, il bagagliaio contiene 315 litri ma arriva a 975 reclinando i sedili posteriori. I motori sono di nuova generazione, i Renault a tre cilindri da un litro aspirati e turbo con potenze da 61 a 90 CV; ma la vera rivoluzione riguarda il cambio, che ora è manuale (!!!) in default, con l’opzione di un doppia frizione chiamato Twinamic, che si spera risolverà i problemi di letargia del vecchio robotizzato; mantenuto poi il retrotreno De Dion, ottima soluzione per una trazione posteriore. L’auto sarà ordinabile dalla fine di Luglio, a partire da 12.650 €.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

La prossima R di VW

La svolta elettrica del marchio tedesco non lascerà indietro i modelli sportivi: la concept ID.X potrebbe sostituire la Golf R. Ralph Brandstätter, ad di VW,

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli