Miata in dirittura

Mazda conferma il debutto della nuova MX-5, di cui al salone di NY avevamo visto il sottoscocca integrale (con bis la scorsa settimana a Goodwood), per il prossimo Settembre, mentre il lancio commerciale avverrà al salone di Parigi il mese seguente. Confermati tutti gli atout che hanno reso famosa la Miata ai suoi tempi: innanzitutto la trazione posteriore, poi lo sterzo ultradiretto e il cambio preciso e veloce. Due le versioni, 1.5 e 2 litri con in entrambi i casi motori Skyactiv ad alta compressione rispettivamente da 140 e 100 CV. Il più stretto riserbo invece sulla linea, di cui non è “scappato” nemmeno un teaser; ma indiscrezioni la vogliono estrema e molto scenica rispetto allo stile composto dell’antenata. Comunque, pur con tutto l’ottimismo del mondo, i tempi sono cambiati parecchio rispetto alla fine degli anni ’80 e lo stesso ruolo dell’automobile è oggi radicalmente diverso. Ergo, bissare un successo mondiale come nel passato sarà decisamente più arduo. Un po’ la stessa storia della Nissan Micra.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

La prossima R di VW

La svolta elettrica del marchio tedesco non lascerà indietro i modelli sportivi: la concept ID.X potrebbe sostituire la Golf R. Ralph Brandstätter, ad di VW,

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli