Upgrading della ST

Uno dei must del Festival of Speed di Goodwood è la famosa piccola salita che in pura chiave british ha fatto la storia della manifestazione (tradotto, niente di che ma è famosa). E proprio su questo tracciato Ford ha fatto debuttare la nuova cattiva Focus, la ST. Gli aggiornamenti esterni prevedono parti anteriore (paraurti più aggressivo, griglia superiore maggiorata e inferiorecon inserti a nido d’ape e fendinebbia) e posteriore (scarichi a profilo esagonale che sporgono dal diffusore centrale) più sportive, un nuovo cofano,  fari più sottili con illuminazione diurna a LED di serie e cerchi in lega da 18 pollici. Il motore turbo a 4 cilindri da 2 litri eroga 256 CV a 5.500 giri e una coppia massima di 366 Nm a 2.500 grazie al doppio variatore di fase e all’iniezione diretta ad alta pressione. Sospensioni e sterzo (con servo elettrico) sono stati regolati rispettivamente sul rigido e con assistenza molto diretta, mentre il cambio manuale a 6 marce usufruisce di una nuova rapportatura con i primi quattro ingranaggi più ravvicinati.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

La prossima R di VW

La svolta elettrica del marchio tedesco non lascerà indietro i modelli sportivi: la concept ID.X potrebbe sostituire la Golf R. Ralph Brandstätter, ad di VW,

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli