La grinta Renault riparte da Mosca

Alla faccia dei cattivi rapporti UE con la Russia e incurante del prossimo embargo sull’acquisto di auto, ma forte delle sue World Series esportate nel Paese, Renault presenta oggi al salone di Mosca, come avevo anticipato, la sua prossima vettura da competizione, la Renault Sport R.S. 01, destinata dal 2015 a essere la star del campionato Renault Sport Trophy, iniziativa che vuole fare da trampolino ai più importanti campionati GT ed Endurance. Passiamo ai dati: scocca in carbonio, peso sotto i 1.100 kg, potenza di 500 CV e coppia di più di 600 Nm, il tutto tirato fuori da un motore Nismo, quindi Nissan: nientemeno che quello della GT-R, un V6 da 3,8 litri biturbo tra i più raffinati del mercato. La nuova Renault Sport è quindi un po’ sopra una GT3 ma un filo meno di una DTM. L’auto è studiata per non esagerare con i costi, quindi adotta un cambio longitudinale Sadev a sette rapporti con attuatore elettromagnetico (e palette al volante), mentre la frizione è una ZF e il differenziale autobloccante regolabile. Aspettiamo di sentirne il sound, perché il video è ad animazione digitale.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli