La Fluence rispunta in Corea

Si chiama SM3 ed è prodotta dalla Renault Samsung Motors, la controllata del gruppo in Corea, ma sotto sotto è una Fluence, il modello che ha fatto flop in Europa come elettrica di grande produzione. Come dire, uscita dalla porta… rientra dalla finestra in veste di taxi, grazie a un accordo tra la Casa e il sindaco di Seoul Park Won-soon che prevede la messa in servizio di dieci taxi a propulsione elettrica nella capitale. I veicoli potranno connettersi gratuitamente alle 34 stazioni di ricarica rapida presenti sul territorio urbano e saranno affidati ad altrettanti guidatori a titolo gratuito (immagino che competizione ci sia stata per l’assegnazione!); la loro circolazione è prevista per una durata di 8 mesi a partire da Settembre fino ad Aprile 2015. A titolo di ulteriore incentivo, i 10 tassisti saranno esentati dal pagamento delle congestion charge locali (le iniziative demagogiche peggio sono e più attecchiscono) oltre a uno sconto del 50% nei parcheggi pubblici (??). Ma in Corea i taxi li tengono in parcheggio?

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

VW vende Bugatti?

La notizia è clamorosa; VW starebbe per cedere alla Rimac il marchio Bugatti. Per risparmiare? Forse. Di sicuro è sempre più coinvolta nella rivoluzione “green”

Leggi Tutto »

GM lancia la sfida a Tesla

Nikola Corporation e GM firmano un accordo per la produzione di un pick up elettrico. E, in un secondo momento, di veicoli commerciali a zero emissioni. Nel mirino ovviamente c’è Tesla

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli