Varianti sportive


Due variazioni sul tema. BMW con la  M 4 cabrio, versione coupé/cabriolet della nuova 6 in linea (sob) turbo cattiva, con 431 CV come la coupé ma peso di 1865 kg, considerato il complesso sistema di ripiegamento del tetto e la necessità di irrobustimenti. Chi mi segue sa come la penso sulle cabrio:  su queste auto per me non occorrono molti cavalli ma piuttosto un motore soft e silenzioso che giri poco e ti porti in giro con classe. Ad alta velocità è meglio avere un tetto sopra la testa; fisso però, perché l’inutile aggravio di peso e la minore rigidità rendono meno brillanti le prestazioni e abilitano l’effetto banana della scocca. Più orientata allo sport invece Renault, con la Mègane RS 275 Trophy: scocca sportiva, ammortizzatori Öhlins, scarico Akrapovič in titanio e potenza del turbo a 4 cilindri portata a 275 CV. Un’auto cattiva vera, con la quale prendersi qualche soddisfazione sul misto, incluso bastonare qualche pretenziosa titolata. Prodotta in serie limitata, disporrà tra poco, sul sito renaultsport.com, di un tutorial che spiega come regolare gli ammortizzatori a seconda del tracciato.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

La prossima R di VW

La svolta elettrica del marchio tedesco non lascerà indietro i modelli sportivi: la concept ID.X potrebbe sostituire la Golf R. Ralph Brandstätter, ad di VW,

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli