Cuore Ducati

Dalle abituali sinergie di Wolfsburg era stato escluso sinora l’unico marchio atipico per il gruppo, quello Ducati. Lacuna colmata con la XL Sport, fresca fresca da Parigi. Si tratta di una concept sportiva  leggera (890 Kg) realizzata con una scocca in fibra di carbonio rinforzata che veste un telaio in acciaio da corsa; il principio ispirativo è quello della ultraeconoma XL1, così come l’aerodinamica eccellente, con un Cx di 0,258 e una superficie frontale di soli 1,7 m2, ma il motore è il bicilindrico a V Ducati della 1199 Superleggera, capace di 200 CV, di fiondare la vetturetta da 0 a 100 in 5,7 secondi e di farle raggiungere i 270 km/h. L’ultima incursione di VW nel mondo della moto risale al 1986, quando presentò il tre ruote Scooter (ora esposto al museo) con un motore millequattro da 90 CV: allora le ambizioni erano meno sportive, ma il trike pesava 635 kg e aveva un Cx di 0,25 che gli permetteva di raggiungere i 220 km/h.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

La prossima R di VW

La svolta elettrica del marchio tedesco non lascerà indietro i modelli sportivi: la concept ID.X potrebbe sostituire la Golf R. Ralph Brandstätter, ad di VW,

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli