Opel taglia la produzione

In un mercato in crescita dell’8,2% negli ultimi 6 mesi e addirittura del 14,6% nel mese di Giugno, Opel perde uno 0,7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno; di qui la decisione dei boss Usa di tagliare le produzioni di Adam e Corsa nello stabilimento di Eisenach (ex DDR) e di Insignia e Zafira Tourer a Ruesselsheim, la sede storica dela Casa. La giustificazione ufficiale sarebbe l’uscita dal mercato russo (beh, prendetevela con Obama allora) ma di fatto si registra una certa stasi creativa del brand, ancor più stridente a fronte della dinamicità della concorrenza. Speriamo solo che non si ripetano le crisi di qualche anno fa, quando GM aveva preso in considerazione la cessione del marchio.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli