Omaggio a Le Corbusier

Cinquant’anni fa moriva Charles-Edouard Jeanneret-Gris, più noto come Le Corbusier, architetto svizzero naturalizzato francese con interessi quanto mai vasti, che coprirono anche il mondo dell’automobile con progetti di “minima e massima” per la mobilità. Per l’occasione i designer del centro stile Renault hanno realizzato un prototipo di vettura del 21° secolo ispirato ai principi del celebre architetto che da oggi sarà esposto a Parigi a villa Savoye, una costruzione nata nell’età d’oro dell’automobile e ispirata ai medesimi principi. Il tempo e la tecnologia hanno prodotto notevoli variazioni sullo stile e la funzionalità delle auto, ma la Coupé Corbusier si rifà agli stessi criteri di semplicità, struttura visibile, e gestione della luce che erano alla base dei progetti dell’illustre predecessore. Se passate da Parigi vale la pena farci un salto, fino a marzo 2016.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Le due facce della medaglia

Da un lato il salone di Monaco, celebrazione in pectore della transizione dell’automobile verso l’elettrodomestico, dall’altro l’inossidabile Morgan, che va avanti con una nuova edizione

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli