Il nuovo Karma è Revero

Visto che l’ho appena citata, facciamo il punto sulla Fisker Karma o meglio su ciò che rimaneva del progetto iniziale. Gli ultimi echi risalgono all’anno scorso, dopo l’acquisto da parte dei cinesi di Wanxiang. Ora la società si chiama Karma Automotive la vettura non già Elux, com’era previsto, ma Revero. L’auto ha ricevuto nuove batterie al litio per una capacità di 21,4 kWh e sarà costruita in California, Usa, a Moreno Valley, prezzo previsto circa 130.000 dollari. Mica poco per una vettura che impiega l’infotainment di Toyota (non Lexus, attenzione) e ha solo da ora la possibilità di ricarica fast charge con centralina apposita. Anche perché di fatto è sempre una ibrida, poiché il range puramente elettrico è di appena 50 miglia, poco più di 80 km, mentre spetta al range extender a benzina fornire i 480 km dell’autonomia estesa prevista. Rimane però l’eleganza della linea, decisamente più di classe di una Tesla, anche se il passo è un po’ troppo lungo a mio parere; sull’interno si può comunque discutere. La società conta attualmente circa 700 dipendenti e conta di arrivare presto a 1.000, proprio come i 1.000 proprietari di Karma in Usa, 80 dei quali hanno pagato un deposito per ottenere l’upgrade della loro vettura ai nuovi parametri di funzionamento.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Una mano dal metano

In attesa che il sogno delle full electric diventi realtà, il mercato offre auto interessanti e più di altre rispettose dell’ambiente. Come l’Audi A3 Sportback g-tron

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli