Audi-Ducati: fine dell’idillio?

Che siano gli insuccessi di Lorenzo? Oppure una inevitabile coda del Dieselgate? Fatto sta che secondo la Reuters Audi avrebbe dato mandato alla banca d’investimento Evercore la valutazione di una cessione del marchio Ducati, acquisito appena 5 anni fa per una cifra di poco inferiore ai 900 milioni di euro. Un fulmine a ciel sereno, anche perchè tra gli interessati all’acquisizione ci sarebbe proprio quel gruppo Daimler che nel 2012 abbandonò ogni rapporto con Ducati (ve la ricordate la Diavel AMG Special?) proprio perché scottato dal takeover Audi, che gli soffiò sotto il naso la Casa motociclistica. Al di là delle speculazioni sul reparto corse, il marchio mostra notevoli risultati commerciali nella produzione di serie e la cessione non sarebbe dunque motivata da ragioni di tipo economico. Quanto meno non legate perciò al business delle due ruote vero e proprio, mentre solo chi redige i bilanci sa effettivamente cosa e quanto occorra per recuperare il quantum necessario al pagamento della megamulta inflitta dal governo Usa e ai costi di riacquisto delle vetture vetture agli Yankee. Stay tuned per le evoluzioni.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli