2CV en bois

Auto in legno ne abbiamo già viste, ma questa è di una rara perfezione e più che un veicolo vero e proprio è un’opera d’arte e un omaggio. Un omaggio alla Citroen 2CV, realizzato dall’ebanista Michel Robillard sulla base di un telaio Diane 6 del 1966. Impiegando materiale proveniente da peri, meli e noci per una infinita serie di intarsi estremamente accurati, Robillard ha dato vita a una vettura vera e marciante, talmente bella da aver catalizzato l’attenzione del marchio, che ha incluso l’opera d’arte nel museo virtuale Citroen Origins al posto dell’abituale 2CV in metallo. Sei anni di lavoro per un risultato eccellente, un degno tributo a una vettura-concetto assolutamente mitica di cui, con buona pace delle norme di sicurezza e anti-inquinamento, ancora si sente la mancanza.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli