Forse la R anche per la Polo

Quattro anni fa VW aveva messo in commercio la Polo R WRC, una tiratura da 2.500 esemplari necessaria all’omologazione della versione racing. Però, mentre la Polo da competizione vantava 315 CV e 425 Nm, quella da strada si fermava a 220 CV e 350 Nm, sufficienti a dare belle soddisfazioni ma poca cosa rispetto alla versione cattiva. Beh, ora sembra che, nonostante il prevalente sforzo in ambito elettrico e ibrido, Volkswagen abbia un occhio anche sulle vetture prestazionali e stia ripensando a una Polo R, che però stavolta avrebbe lo stesso motore della sorella maggiore Golf, quindi con potenza attorno a 300 cavalli. Del resto il trapianto è stato già attuato con successo per Skoda e Seat e ci starebbe anche sulla Polo, che dimensionalmente è assai vicina alle vecchie Golf e che ha gli spazi per installare il motore e i sistemi di raffreddamento maggiorati che necessitano. Ci sta anche la trazione integrale, eventualmente, anche se si potrebbe scegliere la stessa strada della Leon con la sola trazione anteriore. Ma è tutto in forse, perché a Wolfsburg non hanno ancora deciso per la produzione, nonostante il brand R sia in espansione quanto a modelli, come provato dalla notizia della prossimo lancio della T-Roc R. Riassumendo, il futuro VW potrebbe essere a base di elettriche da un lato e di sportive dall’altro. Beh, mica male.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli