In sette a cielo aperto

La Range Rover Evoque Convertible è attualmente sola sul mercato nel segmento delle Suv cabriolet. La filiale australiana della Hyundai ha però sviluppato una one off cabrio su base Santa Fe che forse potrebbe essere presa in considerazione anche dai coreani. La vettura è stata realizzata in maniera poco techno, semplicemente tagliando tetto e montantti senza alcuna modifica alla scocca. E’ noto però come il tetto abbia un ruolo fondamentale nel mantenere la necessaria rigidità della scocca: in assenza di rinforzi il pianale torce quindi in modo così accentuato da rendere la guida problematica e pericolosa. La Santa Fe cabrio è perciò unicamente una vettura dimostrativa, realizzata principalmente per consentire ai fotografi lo scatto di foto ottimali degli interni e per scopi pubblicitari; non dispone dunque dell’omologazione necessaria alla circolazione su strada. Ma l’aspetto è gradevole e la struttura con tre file di sedili la rende unica; non è detto quindi che non se ne possa ottenere una versione di piccola serie nel prossimo futuro.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Equilibrismo sul filo

Dalle case costruttrici arrivano messaggi sempre più contraddittori, indice dell’incertezza causata dalle nomative caotiche e talebane della UE. Mica facile tenere la barra diritta di

Leggi Tutto »

Dimmi come suoni

Le auto elettriche mancano della componente emozionale del suono del motore. Le Case corrono ai ripari con l’aiuto di compositori. Il suono prodotto da un

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli