Naturalmente veloce

E’ vero che la velocità sul dritto fa meno impressione, devo dire però che questo sparo della Chiron sul Johnny Bohmer Proving Grounds è indubbiamente di sapore più aeronautico che automobilistico. Ma la cosa più impressionante non è tanto la pur eccezionale velocità massima, 421,069 km/h, quanto averla raggiunta su una pista lunga meno di 4 km e mezzo in soli 1,01 minuti, per di più sprecandone una parte prima di accelerare a fondo. Sì, perché a quelle velocità bisogna avere anche lo spazio per fermarsi. Altro dato significativo è l’accelerazione, che si mantiene a 1 g anche oltre i 400 orari. Beh, 1.500 cavalli hanno il loro peso ovviamente, ma la naturalezza dell’erogazione, progressiva e lineare, è indubbiamente il frutto di un eccellente lavoro di progetto sul propulsore. Bello essere il re!

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli