Compri una 3 e puoi vincere una Roadster

Tesla è un’azienda che segue regole diverse rispetto agli altri costruttori. Una di queste è quella del Referral Program, che sfrutta le referenze dei clienti del marchio sul proprio acquisto. L’iniziativa ha fatto crescere l’azienda fin dal 2008 con le Roadster, anche perché remunera chi segnala Tesla con il proprio codice di riferimento con premi di varia entità e valore: partenza da 1.000 miglia di supercharger gratuito per giungere poi alle serie Y e alle Roadster, entrambe personalizzate e firmate da Elon Musk e Franz von Holzhausen. Lo scorso 2 febbraio, però, il Referral Program è terminato perché costava troppo. Colpa delle 160 Roadster regalate dopo l’apertura dell’iniziativa anche ai clienti della Model 3. Grande scontento però degli stessi che ci si erano abituati, così Musk, famoso per i cambi diametrali di opinione, ha deciso di ripetere. I premi saranno aggiornati: viene mantenuto il supercharging gratuito per 1.000 miglia per chi segnala e chi acquista su segnalazione, cui saranno aggiunte in palio una Model Y e una Roadster, rispettivamente ogni mese e ogni 4 mesi. E chi ha già il supercharging gratuito? Beh allora le possibilità di vincere saranno due invece di una. Tutti contenti? Cerrto, la lobby eletttrica approva.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Sempre più elettrici gli Usa

L’amministrazione Biden ha deciso di spingere sull’acceleratore della mobilità elettrica, l’investimento previsto è di addirittura 174 miliardi di dollari. Una vera pioggia di denaro su

Leggi Tutto »

La buona Stella

Per il gruppo Daimler sembra che il vento stia cambiando: in aumento le vendite di Mercedes e Smart, con un significativo incremento anche dei modelli

Leggi Tutto »

La UE della follia

Ulteriore giro di vite sulle automobili, senza considerare le difficoltà di una popolazione che, perdurando la pandemia, a tutto può pensare fuorché a cambiare auto.

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli