GM perde a favore di Ford l’accordo con Rivian

GM metterà in produzione un truck elettrico nonostante il fallimento dei talks con Rivian. La conferma arriva direttamente dall’ad Mary Barra e segue l’annuncio della partnership tra Ford e la startup di Normal, Illinois, che prevede un investimento di 500 milioni di dollari dell’Ovale blu per realizzare un veicolo basato su una piattaforma Rivian. General Motors andrà avanti da sola quindi, per ora, anche se non c’è ancora nessun dato preciso su modelli e tempi. Con ogni probabilità il debutto dovrebbe essere affidato a GMC, che vista la sua gamma di veicoli di maggior pregio potrebbe ammortizzare meglio l’aggravio di costi legato allo shift del sistema propulsivo. GM possiede un know how consolidato nel campo grazie all’esperienza fatta con le sue auto elettriche; allo stesso tempo un Silverado a fuel cell è all’esame dell’esercito. Ma attualmente il gruppo si trova in una fase di ripensamento delle politiche produttive che dura ormai da tempo e che non ha ancora fatto luce sul futuro dell’azienda. Il posizionamento sulle nuove tecnologie è argomento chiave per il successo o meno dei prossimi anni ed evidentemente le scelte sono particolarmente difficili e complesse in un mercato che mostra rapide escursioni su nuovi settori seguite da altrettanto rapidi ritorni al consolidato.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Eccola di nuovo

Torna MG, il famoso marchio brit che ora si avvale di tecnologia cinese. Due i modelli, ma la gamma crescerà in futuro. Morris Garage, MG,

Leggi Tutto »

Volvo goes electric

Dopo ripetuti annunci su quanto siano importanti i veicoli elettrici per il suo futuro, Volvo rinuncia ufficialmente ai motori tradizionali per il 2030. Sotto l’egida

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli