Richiamo yankee per le Audi E-Tron

Mentre i pompieri europei iniziano a seguire un addestramento specifico per affrontare gli incendi degli accumulatori al litio, particolarmente difficili da spegnere poiché tendono a riaccendersi spontaneamente, arriva dagli States la notizia di un richiamo per 540 Audi E-Tron. Il problema riguarda una falla nell’ermeticità del pacco batterie, che potrebbe permettere l’ingresso di umidità all’interno. L’eventualità è pericolosa, perché il litio in presenza di umidità e/o aria può reagire violentemente e dar luogo a un incendio che, come dicevo e come molti vigili del fuoco hanno iniziato a verificare un po’ dappertutto, è assai difficile da spegnere. Di fatto gli incendi con litio ricordano quelli delle bombe al fosforo della Seconda Guerra Mondiale: anche se li spegni, se non fai in modo di bloccare l’afflusso d’aria dopo un po’ si riaccendono da soli. Non voglio certo fare terrorismo, ma quando sento persone precoccuparsi per gli impianti a gas penso non sappiano quanto peggio può essere un accumulatore. A conferma della serietà di Audi, si può comunque dire che nessun caso si sia mai verificato nelle 1.644 vetture vendute in Usa. E in ogni caso, per scusarsi del disturbo Audi ha previsto un bonus di 800 $ per ogni possessore di E-Tron coinvolto nel richiamo, a  coprire tutti i costi causati dall’iniziativa.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli