Tesla per tutti, o quasi

In questi giorni Elon Musk ha confermato che nei piani industriali di Tesla c’è anche l’intenzione di produrre la prossima Model Y nella fabbrica di Fremont, in California. Nello stesso sito dove vengono prodotte la X, la 3 e la S. Sempre secondo le dichiarazioni di Musk , la produzione della Y dovrebbe iniziare entro la fine del 2020 per il mercato USA e nel 2021 per Europa e Cina. La prima volta che Musk ha parlato della Y è stato nello scorso mese di marzo: all’epoca il vulcanico numero 1 di Tesla in una conferenza stampa sulle attività del suo gruppo, disse che la Y sarebbe stata realizzata sulla base della Model 3 e che avrebbe avuto un livello di potenza sensibilmente inferiore rispetto agli altri modelli della gamma. Questo perché i consumatori americani si starebbero orientando verso vetture meno impegnative rispetto alle più grandi e ingombranti berline e Suv. Infine alla domanda se non si corra il rischio che la Y tolga quote di mercato alla Model 3, Musk ha lapalissianamente risposto che se tutti decidessero di acquistare un Y invece di una 3, Tesla non produrrebbe la Y. Chiaro no? Impossibile al momento prevedere il prezzo di lancio della Y.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

La gamma MG cresce

L’ex marchio brit ora appartenente alla cinese SAIC consolida la sua posizione sul mercato europeo, presente in 16 Paesi con 200 concessionarie, destinate a raddoppiare

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli