Maggiolino addio, ma fu vera gloria?

In questi giorni il mondo intero rende omaggio con nostalgica mestizia all’uscita di produzione della Volkswagen Maggiolino, i cui ultimi esemplari sono usciti dalle catene di montaggio dello stabilimento di Puebla in Messico. Tutti, giustamente, se ne stanno occupando: dalla televisione al web, dalla carta stampata ai social: è l’addio struggente a un mito, dicono, che ha accompagnato il nostro cammino dal lontanissimo 1938. Addio dunque dolce Maggiolino: lascerai un ricordo indelebile nei nostri cuori. A questo punto però permettetemi una piccola precisazione fuori dal coro: il modello che sta uscendo per l’ultima volta dalla catena di montaggio di Puebla sarà anche affascinante, ma non ha nulla a che vedere con il vecchio Maggiolino. Nacque nel 1997 sulla base della VW Golf e mirava dichiaratamente a rinverdire i fasti della nonna, la cui strabiliante carriera terminò nel 2003 con oltre 21 milioni di esemplari prodotti. L’ultimo uscì anch’esso, guardacaso, dalle linee di Puebla. Insomma il confronto è un tantino zoppicante: da una parte c’è un’icona, un mito assoluto del mondo dell’auto, dall’altra c’è la”replica” in chiave moderna che ha tentato, senza peraltro riuscirci, di ripercorrere la stessa carriera. Molto semplicemente la differenza tra una versione e l’altra è tutta qui. Come osservare la copia di un quadro di Picasso sapendo che l’originale è da un’altra parte… Del resto ricordo ancora la frase di un collega tedesco all’epoca della presentazione in pompa magna della New Beetle nel 1997: “E’ una Golf con un vestito diverso, ma costa di più e ha il bagagliaio più piccolo. Perché dovrei acquistarla?”.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli