Volvo richiama oltre 500 mila veicoli

Volvo richiamerà 507.000 veicoli in tutto il mondo per via di un componente meccanico difettoso che, nella peggiore delle ipotesi, potrebbe causare un principio d’incendio nel vano motore. La notizia arriva dalla stessa Casa svedese che dopo una serie di accurate indagini interne ha rilevato che in alcuni casi il collettore di aspirazione in plastica potrebbe fondersi creando potenzialmente una serie di problemi. I modelli oggetto del richiamo sono state prodotte tra il 2014 e il 2019 e adottano il quattro cilindri turbodiesel di due litri. Nel dettaglio si tratta di: S60, S80, S90, V40, V60, V70, V90, XC60 e XC90. Sempre secondo le dichiarazioni ufficiali, Volvo provvederà a contattare con una lettera i clienti coinvolti nel richiamo, risolvendo il problema con le opportune azioni correttive.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Una td, per fortuna….

Le novità con motore Diesel sono ormai una vera rarità. Per cui ben venga l’Audi Q2 con il 2.0 TDI da 150 CV. Perché piaccia o no, per il gasolio c’è ancora spazio

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli