Porsche: ecco gli interni della Taycan

A pochi giorni di distanza da Francoforte, la Porsche svela gli interni della Taycan la sua prima full electric che promette meraviglie sotto moltissimi punti di vista e che, a quanto pare, sta già riscuotendo grande successo considerando gli ordini che stanno letteralmente “fioccando” in fabbrica. La plancia ha un’impostazione classicamente Porsche ma è studiata in chiave hi tech e “full digital”. Chi guida la Taycan potrà scegliere fra quattro modalità di visualizzazione del quadro strumenti:

Classic, che ricorda gli strumenti arrotondati tipici di Porsche. Al posto del contagiri, in posizione centrale fra gli indicatori, c’è un misuratore di potenza.
Map, dove il misuratore di potenza centrale viene sostituito da una mappa.
Full Map, che elimina del tutto gli indicatori rotondi in favore di una mappa di navigazione visualizzata a schermo intero.
Infine la modalità Pure, che visualizza soltanto le informazioni di guida essenziali – ad esempio, velocità, segnali stradali e navigazione – utilizzando una freccia minimalista.

Lungo i bordi dello schermo vi sono inoltre piccole aree dove sono collocati i comandi a sfioramento per attivare le funzioni relative a luci e telaio. Il quadro strumenti è dunque più largo del volante e ricorda, guardacaso, la prima 911 originale.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Una td, per fortuna….

Le novità con motore Diesel sono ormai una vera rarità. Per cui ben venga l’Audi Q2 con il 2.0 TDI da 150 CV. Perché piaccia o no, per il gasolio c’è ancora spazio

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli