A quando la prima Suv targata Bugatti?

Continuano i rumors su Bugatti in merito alla produzione di una Suv, che sarebbe il primo esempio di vettura a ruote alte della casa francese. Chissà..Quel che è certo però, è che il CEO Stephan Winkelmann, ha dichiarato che alla lineup attuale serve un nuovo modello: facile prevedere che sarà qualcosa di diverso, magari totalmente nuovo. Si fa largo quindi l’ipotesi di una hyper-Suv, che alzerebbe notevolmente l’asticella delle performance del segmento. Del resto prima di Bugatti altri marchi “puri” hanno iniziato la produzione di queste vetture come Lamborghini, Alfa Romeo e Bentley. Un passo inevitabile per andare incontro alle esigenze del pubblico che ama sempre di più il segmento: look aggressivo e tanto spazio all’interno, senza mai rinunciare alla pura performance.

La produzione “in serie” potrebbe dare l’addio al 16 cilindri, ormai icona del marchio, per dar spazio ad un V8 magari dotato anch’esso di quattro turbo e con una potenza senza eguali nel segmento e prossima ai 1000 cv. Il motore molto più compatto darà anche la possibilità di proporre un’ibrida. Per arrivare infatti a questo impressionante risultato, è facile supporre che i tecnici ricorreranno alla tecnologia elettrica, proponendo una motorizzazione più ecologica rispetto al W16 e con valori di Cv e Nm a quattro cifre.

Quello che vi proponiamo oggi è quindi la visione di autothrill della nuova Suv di riferimento. Look imponente ed elegante, come la tradizione vuole: la “C” sulla fiancata capovolta sottolinea il cambiamento di rotta per Bugatti verso la produzione di qualcosa di assolutamente nuovo. Tetto monoscocca realizzato in carbonio, con lunotto alto e rastremato in stile coupé. La prima quattro posti Bugatti dell’era moderna è pronta. Cosa ne pensate?

P.S. Complimenti a Bugatti per aver raggiunto il 2 agosto il record delle 300 mp/h (492 km/h) con la Chiron Super Sport. Chissà se la futura Suv sarà in grado di rompere la barriera dei 306 km/h, primato attualmente detenuto dalla Bentley Bentayga Speed?

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli