Fiat, finalmente la prima ibrida

Finalmente buone news, a quanto pare, da FCA. Un portavoce del gruppo ha infatti confermato la dichiarazione di un comunicato congiunto delle rappresentanze sindacali di FIM, UILM, FISMIC, UGLM e AQCF nel quale si annunciavano investimenti massicci, oltre 1 miliardo di euro, per avviare la produzione delle Alfa Romeo Tonale e di una ibrida su base Fiat Panda nello stabilimento di Pomigliano vicino a Napoli. L’investimento fa parte del piano di FCA annunciato lo scorso anno di spendere 5 miliardi di euro in Italia fino al 2021 per aiutare il gruppo a lanciare i suoi primi modelli elettrici e ibridi e per colmare i vuoti produttivi dei suoi impianti italiani. La produzione della Panda ibrida dovrebbe iniziare nella prima metà del prossimo anno, mentre quella della  Tonale partirà nella prima metà del 2021. E’ inoltre confermato che anche le versioni ibride delle Jeep Compass e Renegade e della Suv di Maserati, la Levante, saranno in vendita dal prossimo anno.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli