Clipboard01

Quando 6 è peggio di 4

Le offroad a sei ruote sono in genere tra le più toste. Veicoli come le Steyr Puch Pinzgauer o le G63 AMG 6×6 sono il massimo per trazione e capacità di affrontare difficoltà e pendenze (oltre che per il costo). Ma perché questo succeda le cose vanno fatte bene.

Aggiungere un asse non basta e occorre distribuire peso e trazione nel modo giusto.

Altrimenti succede quello che questo automobilista yankee ha filmato con lo smartphone a West Warwick, Rhode Island.

Il pickup evidentemente ha usufruito di una modifica più che altro estetica (o forse solo per aumentarne la capacità di carico sul cassone), ma dato che l’asse motore è quello più esterno, non riesce nemmeno a superare una mini-rampa che si fa anche in bicicletta.

Ecco perché il nostro autore se la ride così di gusto.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Suonare con le gomme

Ci sono vari esempi nel mondo di strade sonore, intelligente escamotage per mantenere alta l’attenzione dei guidatori. Conosciamo tutti le bande sonore, quei tratti di

Leggi Tutto »

Voli pindarici

Vola il primo taxi volante di Skydrive, la startup finanziata da Toyota. Ma prevederne lancio e diffusione dal 2023 è forse un po’ troppo ambizioso.

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli