media-IMG1168

De Meo lascia Seat. Direzione Parigi?

 Luca De Meo lascia la presidenza della Seat.  Lo si legge in un comunicato diffuso dalla casa spagnola in queste ore: “La Seat – dice la nota- informa che, su sua richiesta e di comune accordo con il Gruppo Volkswagen, Luca de Meo si dimette dalla carica di presidente”.

Un fulmine a ciel sereno? De Meo in ogni caso “rimarrà membro del gruppo fino a nuovo avviso” e sarà, per un certo periodo, sostituito da Carsten Isensee, vice presidente della Seat con delega alle Finanze. Le dimissioni di De Meo e la sua sostituzione hanno decorrenza immediata, dal momento che è già operativo il nuovo organigramma di Seat. 

A questo punto le voci che circolavano in questi giorni sono sempre meno voci e sempre più certezze:. per l’ex manager della Fiat si aprono ora nuove strade in direzione, probabilmente, di Renault. Qualifica: amministratore delegato, un ruolo prestigioso ma anche molto delicato considerando l’attuale situazione del gruppo Renault che include Nissan e Mitsubishi.

Per il manager nato a Milano 53 anni fa, si apre insomma una nuova prospettiva “francese”. Addirittura sembra che il consiglio di amministrazione della Renault, abbia già deciso di nominarlo amministratore delegato in sostituzione di Thierry Bolloré, licenziato qualche mese fa.

A far pendere l’ago della bilancia a favore di De Meo diversi fattori:  parla cinque lingue (italiano, inglese, spagnolo, tedesco e, ovviamente, francese), ha 25 anni di esperienza nel settore auto (ha iniziato la sua carriera alla Renault, per poi passare alla Toyota, alla Fiat e quindi alla Volkswagen), ha raggiunto ottimi risultati alla Seat, ha carisma e conosce molto bene le dinamiche di questo mondo

Infine secondo la stampa spagnola avrebbe già raggiunto un accordo dettagliato con il Gruppo francese per assumere a breve l’incarico. L’offerta, dicono, è di quelle che non si possono rifiutare…. Staremo a vedere.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Muoversi domani

In un momento difficile come quello che stiamo attraversando, guardare avanti è la chiave per non soccombere a un presente oppressivo.In ambito di mobilità ciò

Leggi Tutto »

#iodisegnoacasa

Abarth motore centrale V6,tre litri biturbo, trazione posteriore e potenza quanto basta.Una follia su quattro ruote: mio figlio trascorre cosìla sua quarantena..Profilo instagram; mattiamadd

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli