HP_AR_Quadrifoglio_2020_def

Intramontabile Quadrifoglio

Giulia e Stelvio aggiornano le pepatissime Quadrifoglio. In evidenza nuovi abbinamenti cromatici, interni in Alcantara e il solito inesauribile V6 da 510 CV....

A pochi mesi dall’arrivo delle attese e cattivissime Giulia GTA E GTAm, l’Alfa Romeo aggiorna le versioni Quadrifoglio di Giulia e Stelvio con alcuni dettagli mirati, senza perdere di vista l’anima prestazionale delle due auto, introducendo alcuni nuovi contenuti tecnici. I dettagli estetici che distinguono queste Quadrifoglio si limitano alla finitura nero lucido dei badge e del trilobo frontale, alle luci posteriori a Led bruniti e ai cerchi da 21″ della Stelvio.

I prezzi verranno comunicati nel momento in cui inizierà la commercializzazione che, per motivi legati alla pandemia di Coronavirus, è ancora da definire con precisione. Il motore per entrambe è il noto V6 da 510 CV: è un 2.9 biturbo con 600 Nm di coppia, abbinato alla trazione posteriore per la Giulia e a quattro ruote motrici per la Stelvio. Il cambio automatico ZF a otto marce è stato aggiornato e ora propone tempi di passaggio di rapporto più rapidi nella modalità di guida RACE. Lo scarico Akrapovic in titanio con terminali di carbonio, viene fornito in opzione.

Gli interni sono quelli delle Giulia e Stelvio Model Year 2020. E perciò presente la nuova consolle centrale con l’infotainment potenziato e con display da 8,8 pollici.Nella dotazione spiccano anche i rivestimenti in Alcantara e i sedili Sparco con guscio in carbonio.

Le vetture sono equipaggiate di un pacchetto di Adas di livello 2 che prevede il Lane Keeping Assist, l’Active Blind Spot Assist, l’Active Cruise Control con Traffic Sign Recognition e Intelligent Speed Control.

Le nuove Quadrifoglio 2020 risaltano anche per le inedite colorazioni divise in quattro categorie: Competizione, Metal, Solid e Oldtimer. Quest’ultima include le speciali varianti Rosso 6C Villa d’Este, Ocra GT Junior e Verde Montreal, ispirati a tre grandi modelli del passato.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

VW vende Bugatti?

La notizia è clamorosa; VW starebbe per cedere alla Rimac il marchio Bugatti. Per risparmiare? Forse. Di sicuro è sempre più coinvolta nella rivoluzione “green”

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli