museo apre

Riapre il Museo Alfa Romeo

Appuntamento ad Arese il 24 giugno: giorno in cui riapre infatti i battenti il Museo Alfa Romeo dove sono orgogliosamente custoditi 110 anni di storia del marchio

Per i tantissimi amanti del marchio del Biscione, il 24 giugno sarà una giornata speciale. Quel giorno riaprirà al pubblico il Museo Alfa Romeo di Arese. 24 giugno, una data speciale perché proprio quel giorno il Marchio milanese celebra il 110° anniversario dalla fondazione.

La ricorrenza sarà celebrata ad Arese, e proseguirà nei giorni successivi: infatti, il Museo infatti resterà aperto con il consueto orario 10-18 tutti i giorni fino a domenica 28 giugno. Dalla settimana successiva, le aperture verranno temporaneamente modificate e le visite saranno possibili nelle giornate di sabato e domenica, sempre dalle 10 alle 18.

Non manca nemmeno qualche sorpresa: i visitatori avranno infatti la possibilità di accedere per la prima volta ad aree finora chiuse al pubblico. I due piani dell’ex Centro Direzionale di Arese dove è conservato il backstage del Museo, che comprende altre 150 vetture, decine di motori stradali, aeronautici e marini, centinaia di modellini, trofei, oggetti d’arte, accessori e anche un motoscafo da gara.

Oggetti, normalmente non esposti, che rappresentano uno straordinario serbatoio per organizzare mostre temporanee tematiche o permettere ad Alfa di partecipare ad eventi esterni.
Le visite alla Collezione avverranno su prenotazione, per gruppi al massimo di 10 persone, con visita guidata. Per info e prenotazioni: collezione@museoalfaromeo.com

Sempre a partire dal 24 giugno gli alfisti beneficeranno di molte altre opportunità: dalle parate sul tracciato interno alla possibilità di osservare per la prima volta la Nuova Giulia GTA, la serie limitata concepita per il 110° anniversario del Marchio. E molto altro ancora comprese conferenze tematiche dedicate al percorso e ai tantissimi esemplari che Alfa Romeo ha prodotto in 110 anni di vita.
Tutte le informazioni sul calendario delle attività sono disponibili su www.museoalfaromeo.com

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Colpo di coda

Dopo il clamoroso fallimento del suo progetto automobilistico, Dyson torna alla ribalta con un piano di sviluppo per batterie a stato solido Sino a un

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli