unnamed (2)

Il futuro del Gruppo Renault

Luca De Meo traccia la strada del Gruppo francese presentando tra l'altro una concept, la Mégane eVision e la prossima Dacia Spring

Nel corso di una videoconferenza il numero uno di Renault Luca De Meo ha parlato del futuro di Renault con particolare, ovvio, riferimento alla mobilità di domani. Cogliendo tra l’altro l’occasione per presentare in anteprima due vetture elettriche.

Renault Mégane eVision

Ad iniziare dalla concept (per ora) Mégane eVision, berlina dotata delle batterie più sottili del mercato e un motopropulsore ultracompatto per una maggiore abitabilità. La Mégane eVision entrerà in produzione nel corso del 2021, proseguendo il lungo cammino di Mégane che da 25 anni rappresenta uno dei modelli chiave della storia di Renault. La vettura è realizzata sulla nuova piattaforma CMF-EV, è lunga 4,21 metri ma ha un’abitabilità da prima della classe.

Renault Mégane eVision

Quanto alla meccanica, Renault può contare su dieci anni di esperienza nella progettazione di veicoli elettrici e in Europa la casa francese ha già venduto negli anni oltre 300.000 veicoli a zero emissioni.

Renault Mégane eVision

La Mégane eVision sarà la prima di una nuova famiglia di modelli elettrici Renault e tra le varie innovazioni potrà contare sullo smart charging (o ricarica intelligente) per aiutare gli utenti a risparmiare energia, evitando i sovraccarichi della rete elettrica e favorendo l’utilizzo delle energie rinnovabili.

Dacia Spring Electric

Come detto, l’auto è dotata di una batteria ultrasottile da 60 kWh che le consente di essere più bassa e che riduce sensibilmente il consumo di elettricità. Con il caricabatterie DC (fino a 130 kW), inoltre i tempi di ricarica, assicurano, sono veloci. In Renault sottolineano le grandi potenzialità dinamiche di questa vettura che, promettono, sarà molto divertente da guidare grazie ad un baricentro basso e a un motore elettrico particolarmente efficiente e potente: 217 CV con una coppia di ben 300 Nm. Accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di otto secondi. La Mégane eVision monta cerchi in lega da 20” e pesa 1.650 kg.

Dacia Spring Electric

L’altra novità green del gruppo Renault è la Dacia Spring Electric, prima vettura a zero emissioni della casa rumena affiliata al gruppo francese. E’ lunga appena 3,73 metri, ha un aspetto da Suv e, grazie appunto alle dimensioni ridotte è una perfetta vettura da città. Spring Electric ha un look sbarazzino, accentuato da un pack colorato presente per la versione di lancio: i retrovisori, la parte decorativa delle barre da tetto e i bordi sotto i fari anteriori sono arancioni.

Dacia Spring Electric

Per il resto, pur a fronte di dimensioni compatte, Dacia Spring offre quattro veri posti, con uno spazio abbondante sia davanti sia dietro, mentre il bagagliaio ha una capacità di carico di 300 litri, ampliabili fino a circa 600 litri.

Dacia Spring Electric

La dotazione di serie offre lo sterzo ad assistenza variabile, la chiusura centralizzata da remoto e quattro finestrini elettrici. In opzione, sono disponibili la climatizzazione manuale, il sistema multimediale, i retrovisori elettrici e la ruota di scorta.

Dacia Spring Electric

Anche se non esiste ancora un listino ufficiale, l’auto arriverà in Italia entro l’estate del prossimo anno, Spring Electric avrà prezzi particolarmente economici (in Dacia sostengono imbattibili), un’autonomia di 225 km e una velocità massima dichiarata di 125 km/h. Il motore elettrico eroga 44 cavalli ed è alimentato da una batteria da 26,8 kWh.

Dacia Spring Electric

Ampia scelta per le ricariche: dalla presa domestica da 220V grazie al cavo di serie, su Wallbox o su colonnina in corrente continua (entrambe le soluzioni con il cavo in opzione).

Dacia Spring Electric

Gli equipaggiamenti comprendono Cruise Control, ABS, ESP, ripartitore elettronico di frenata, 6 airbag, e frenata d’emergenza automatica. Quest’ultimo è attivo da 7 a 170 km/h e rileva la distanza dal veicolo che si trova davanti fino ad azionare automaticamente i freni, se il conducente non frena.

Dacia Spring Electric

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli