jhkjbn

Mazda punta sul 6

Un innovativo motore a sei cilindri declinato in diverse alimentazioni per equipaggiare nuovi modelli Mazda, ma forse non solo.

Le indiscrezioni datate giugno 2019 parlavano di una joint venture Mazda-Toyota, con quest’ultima che avrebbe fornito una scocca adeguata per alloggiare il nuovo 6 cilindri in linea della Casa di Hiroshima
Ora in un folder di presentazione del piano di sviluppo del marchio è comparsa la prima immagine del nuovo propulsore, che avrà un’architettura di base a doppio albero a camme in testa con 4 valvole per cilindro e alimentazione a turbocompressore.
Mazda, praticamente unica tra le giapponesi, per ora non intende mettere da parte le unità a gasolio e ci sarà quindi una versione Diesel che affiancherà quella a benzina, quest’ultima però realizzata esclusivamente con la tecnologia Skyactive-X, quella a combustione omogenea, che avvicina il funzionamento di un motore a scoppio a quello con accensione per compressione; la potenza dovrebbe essere intorno ai 350 CV. Versioni ibrida a 48 V e ibrida plug-in completeranno la gamma.

Il motore è previsto per un alloggiamento longitudinale tramite un cambio automatico a 8 rapporti, il che presuppone l’adozione della trazione posteriore e quindi l’uso della scocca di provenienza Toyota; a questo riguardo, in un’intervista al sito jap Car Watch l’ad Marumoto accenna a nuove joint venture e Mazda attualmente non dispone di un telaio di questo tipo.
A livello di partnership si può ipotizzare anche qualcosa di più, dato che i ridotti numeri di produzione complessiva del modello 6 non giustificano il grande investimento necessario a sviluppare un nuovo propulsore.
Le ipotesi sono dunque sia l’allargamento della gamma di modelli di prestigio, come confermato da Marumoto, ma anche la possibile cessione dell’uso del motore ad altri brand.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli