jnhbnnnm

Quando una F8 non basta

Per molti comprarsi una Ferrari è già mission accomplished; per altri solo il punto di partenza. Come per chi si rivolge alla Novitech.

Una Ferrari F8 Tributo, con i suoi 234.000 euro circa, è già un bell’argomento di spesa. E visti i 720 cavalli dovrebbe accontentare anche i più esigenti in termini di potenza. Ma sappiamo che non c’è limite all’esagerazione, così i tecnici della Novitech, preparatore tedesco d’élite, hanno messo a punto un kit che coinvolge prestazioni e aspetto.
Innnazitutto c’è la centralina aggiuntiva che agisce sul propulsore 3.9 V8 biturbo e grazie alla mappatura speciale ne fa crescere a 802 CV la potenza, ottenendo poi una coppia massima di 898 Nm contro i 770 della versione di serie.

Ma il punto di forza dell’elaborazione è l’esclusivo sistema di scarico in Inconel placcato in oro 999 isolato termicamente per non rialzare la temperatura del vano motore, dotato di terminali di scarico in fibra di carbonio e acciaio inox e capace di un sound ancora più coinvolgente dell’originale (video qui sopra); le prestazioni prevedono uno 0-100 in 2,6 secondi con Vmax di oltre 340 km.
Le modifiche attengono anche alla carrozzeria: la parte anteriore ha uno spoiler in due pezzi e le alette delle prese d’aria laterali sono montate sul paraurti per ridurre il lifting, con un rivestimento in carbonio per la presa d’aria anteriore. L’ampio alettone posteriore aumenta la deportanza dell’asse ad alta velocità, anche se limita la visibilità.
Completano la dotazione le ruote forgiate sviluppate con l’americana Vossen, dotate di pneumatici ad alte prestazioni di dimensioni 255/30 ZR 21 e 335/25 ZR 22, rispettivamente davanti e dietro.
Prezzo da definire in base alle richieste specifiche, ma del tutto adeguato a quello della F8 Tributo.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

La prossima R di VW

La svolta elettrica del marchio tedesco non lascerà indietro i modelli sportivi: la concept ID.X potrebbe sostituire la Golf R. Ralph Brandstätter, ad di VW,

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli