apre

Chip revolution

Il Gruppo VW sigla un accordo con Microsoft per lo sviluppo di sistemi di assistenza e di guida automatizzata

Contestualmente allo sviluppo sempre più rapido e capillare della mobiltà elettrica, i grandi gruppi automobilistici si stanno organizzando velocemente per lo sviluppo e la realizzazione di software per mettere a punto dispositivi di guida automatizzata.

Anche perché pare che, più o meno, tutti i big dell’all’auto si siano arresi al fatto che Tesla da questo punto di vista è decisamente più avanti nello sviluppo, E allora via alle grandi unioni come quella che il gruppo Volkswagen ha siglato in questi giorni con la Microsoft; un accordo per lo sviluppo di sistemi di assistenza in rete e guida automatizzata.

I servizi di Microsoft verranno progettati e sviluppati parallelamente alla creazione di ogni nuovo modello, come annunciato giovedì dalle società. Insomma un vero e proprio servizio tailor made.

In tal modo Volkswagen avrà cicli di sviluppo più rapidi, come ha confermato sul sito tedesco Automobilwoche il capo della nuova società di software del gruppo, Dirk Hilgenberg.

Microcsoft con un suo portavoce Scott Guthrie risponde che si tratta di “una partnership molto importante”. Ad esempio, VW dovrebbe essere in grado di creare i propri strumenti software basati sui servizi di Microsoft. 

Oltre alla trasmissione sicura dei dati, la società di software dispone anche delle sue capacità di intelligenza artificiale. Microsoft non ha avuto accesso ai dati VW, ha sottolineato Guthrie.

Volkswagen ha riunito tutto questo settore appunto in una nuova società, la Car.Software Organization che si occuprà di tutti i marchi del gruppo. Il campo di azione riguarda l’intera gamma di funzioni del veicolo, compresi i nuovi sistemi di infotainment e di tecnologia del telaio.

Siamo in un periodo cruciale: l’industria dell’auto procede a tutta velocità verso la digitalizzazione e i grandi gruppi si stanno preparando per un futuro in cui l’elettronica sarà determinante per l’auto. Molto più di adesso.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Le due facce della medaglia

Da un lato il salone di Monaco, celebrazione in pectore della transizione dell’automobile verso l’elettrodomestico, dall’altro l’inossidabile Morgan, che va avanti con una nuova edizione

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli