2021 Dodge Challenger R/T Scat Pack Widebody - Shown in TorRed

Se scappi ti prendo…a piedi

Sulle Dodge Challenger e Charger debutta un nuovo nuovo antifurto, che impedisce al motore di salire di giri.

Da quando sono diventati comuni l’accesso e avvio dell’auto senza chiavi, i ladri hanno escogitato una miriade di modi per falsificare i dati e aggirare la protezione offetta dalla codifica della centralina. Sappiamo tutti che tra costruttori e ladri c’è da sempre un vero e proprio challenge (mai così adatto il termine): a ogni progresso della tecnologia antifurto corrisponde un upgrading dell’abilità dei malintenzionati.

La novità introdotta dalla Dodge potrebbe però cambiare le cose, dato che affronta l’argomento sicurezza da un’angolazione diversa: offre infatti ai possessori di Challenger o Charger con il V8 sovralimentato Hellcat da 6,2 litri o il 392 V8 da 6,4 litri una nuova funzione antifurto, attivabile tramite un codice numerico personalizzato. La funzione impedisce semplicemente al motore di superare i 675 giri/min. E dato che a un regime così basso il motore produce solo circa 3 CV, ciò rende praticamente impossibile il movimento della vettura su strada.

Il codice si comunica alla centralina con l’infotainment dell’auto, direttamente o con lo smartphone, e anche se il ladro riuscisse a copiare con uno scanner il doppio codice di verifica e ad accendere il motore, non potrà poi di fatto utilizzare l’auto data l’insufficiente potenza erogata.
Un accorgimento che in potenza potrebbe anche essere utile per evitare problemi con il valet service (assai comune in Usa), onde evitare che l’addetto al parcheggio si faccia esaltare dai ponies della vostra Challenger.
Il dispositivo viene installato dal rivenditore gratuitamente ed è disponibile sui modelli a partire dalla produzione 2015. Sarà disponibile alla fine del secondo trimestre 2021.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Equilibrismo sul filo

Dalle case costruttrici arrivano messaggi sempre più contraddittori, indice dell’incertezza causata dalle nomative caotiche e talebane della UE. Mica facile tenere la barra diritta di

Leggi Tutto »

Dimmi come suoni

Le auto elettriche mancano della componente emozionale del suono del motore. Le Case corrono ai ripari con l’aiuto di compositori. Il suono prodotto da un

Leggi Tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI ARTICOLI!

Iscriviti GRATIS alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana un aggiornamento con i nostri migliori articoli